Quelli che… Le elezioni

23 febbraio 2013 di fabio pizzul

Mi è giunto via mail un bell’elenco di “quelli che…” per le elezioni lombarde. Ringrazio Umberto che me lo ha inviato (non è Ambrosoli!) e lo pubblico volentieri.

Quelli che…
… quelli che “ mi tengo il voto per Ambrosoli per il secondo turno” e il 10 marzo si presentano al seggio chiuso col certificato in mano, e scoprono che le regionali sono a un turno solo….
… quelli che “ voto Maroni perché non se ne può più di tutti questi politici che ci malgovernano da 10 anni….”
… quelli che “ voto Maroni perché oltre all’IMU mi ridanno anche l’IRAP…”
… quelli che “ meglio mezzi disonesti delle nostre parti che terroni interi…”
… quelli che “ voto Lega perché questi negri ci servono ma ci vuole qualcuno che li tenga al loro posto…”
… quelli che “ voto ancora Lega, ma stiano in campana perché li controllo, se non combinano niente di buono anche questa volta, la prossima li castigo e non li voto più…”
… quelli che “ voto Bobo perché mi piace il rabarbaro sognante…”
… quelli che “ mi piace Bobo perché trovo elegante la mosca sotto il labbro e gli occhiali colorati…”
… quelli che “ voto Lega perchè voglio che la Lombardia conti in Europa…”
… quelli che “ Maroni sì che può mettere al suo posto la Merkel …”
… quelli che “ voto Albertini perché voglio dare un voto veramente incisivo…”
… quelli che “ voto Albertini perché è stato con Berlusconi e Bossi fino a ieri, ma non si è mai sporcato le mani…”
… quelli che “ voto Albertini perchè magari faremo vincere Maroni, ma poi faremo una bella opposizione…”
… quelli che non sanno neanche un nome dei candidati di 5 stelle, ma criticano ferocemente il “porcellum” perché non consente di scegliere tra i candidati…
… quelli che non sanno neanche un nome dei candidati di 5 stelle, ma li voteranno perché sono stati scelti sul vuéb …
… quelli che non hanno la più pallida idea di chi sia Silvana Carcano, ma la votano perché glielo dice Beppe Grillo…
… quelli che votano Silvana Carcano perché Ambrosoli non ha ancora dimostrato di essere capace di governare una regione…
… quelli che “voto Fare contro il declino perché in fin dei quello contro il valore legale del titolo di studio è una antica battaglia liberista…”
… quelli che pensano che inventarsi master e lauree sia una forma di dadaismo funambolico, vale a dire una coraggiosa provocazione intellettuale…
… quelli che non sanno che alla Regione si può votare disgiunto, il voto di lista alla propria lista preferita e il voto come governatore al miglior candidato che abbia sul serio la possibilità di vincere…
… quelli che “ma io non posso fare il voto disgiunto perché sono un uomo tutto di un pezzo…”

IO, SINCERAMENTE, PREFERISCO QUELLI CHE VANNO A VOTARE PER CAMBIARE LA LOMBARDIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *