Con Umberto Ambrosoli

21 febbraio 2013 di fabio pizzul

Pizzul con Ambrosoli

La legge elettorale regionale della Lombardia ora vigente:

1- non prevede nè posizioni sicure, nè listini bloccati, né ripartizione delle preferenze ai capolista: entrano in consiglio solo i candidati che hanno preso il maggior numero di preferenze dirette;

2- prevede che sia possibile esprimere una sola preferenza.

3- assegnerà un premio di maggioranza netto a chi tra Ambrosoli e Maroni prenderà più voti: chi arriva secondo va all’apposizione anche se si alleasse con tutti gli altri partiti dopo il voto;

4- non prevede doppio turno, quindi occorre votare da subito sapendo che non ci sarà nessun ballottaggio.

Modello scheda elettorale

Modello scheda elettorale

 

 

 

 

 

Video appello al voto

Video della mia campagna elettorale

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *