Un grazie e…. qualche appunto per le primarie

18 novembre 2012 di fabio pizzul

Umberto Ambrosoli ieri ha postato su questa mia pagina il seguente commento:

Ringrazio Fabio Pizzul per la scelta fatta: rafforzare l’unitá sulla base di una piena sintonia di contenuti. 1) Rigenerazione della politica e della classe dirigente, 2) innovazione, 3) crescita nella sostenibilità.

Auspico davvero che ci possano essere occasioni per costruire assieme un programma all’insegna dei punti da lui evidenziati.

Mi permetto, quasi ragionando ad alta voce, di sottolineare alcune attenzioni che potrebbero essere utili a Umberto e agli altri, a questo punto, probabili candidati alle primarie, ovvero Alessandra Kustermann, Roberto Biscardini e Andrea di Stefano, cui va tutta la mia simpatia e la mia disponibilità al confronto.

Gli aspetti sono i seguenti:
– valorizzare quanto fatto in questa legislatura dal gruppo consiliare del PD in regione (ci sono tante idee – già trasformate in progetti di legge -, molte competenze da valorizzare, un patrimonio di relazioni territoriali da mettere in rete…)
– ascoltare e conoscere le diverse province della Lombardia, senza lasciarsi tentare da un “milanocentrismo” quasi naturale per chi ha base e da sempre lavora in città
– creare contatti e occasioni di confronto con i soggetti sociali intermedi che attendono, dopo anni di centralismo regionale, una possibilità di essere coinvolti in un progetto che vada oltre le ormai troppo semplicistiche polarità stato-mercato e pubblico-privato
– andare oltre le proprie appartenenze e identità per provare a suscitare nuova partecipazione e (lo so che è difficile!) nuova fiducia nelle istituzioni dopo 20 anni vissuti in un pericoloso individualismo.

Sono pensierini della domenica sera, mentre ascolto in sottofondo “Report” che racconta le strane manovre che Ponzellini e soci hanno orchestrato attorno alla BPM, un vero e proprio groviglio di interessi che, non a caso, ha trovato un terreno fertile nella Lombardia degli ultimi anni.
E’ proprio tempo di cambiare registro!

Un commento su “Un grazie e…. qualche appunto per le primarie

  1. Jacopo

    Caro Fabio, ho deciso di fidarmi delle tue scelte in merito alle primarie, anche perché la partecipazione non è fatta solo da protagonismo politico ma anche da meticolosa militanza nella costruzione del consenso attorno ad una idea e alla capacità di mettere insieme persone diverse per ottenere risultati che ogni singolo non sarebbe stato in grado di raggiungere. Sono certo che, pur non candidato alle primarie, in questa partita giocherai un ruolo importante e per questo continuerò a sostenerti.
    Jacopo

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *