A.A.A. Volontari cercansi

19 gennaio 2012 di fabio pizzul

Questa volta non parlo di politica, ma di città. E di ultimi degli ultimi in città.
Molti di voi ricorderanno lo storico rifugio di Fratel Ettore nei sotterranei della Stazione Centrale.
Dopo alcuni anni di chiusura, riapre i battenti, continuerà ad accogliere senza dimora e verrà gestito da Caritas Ambrosiana che è alla ricerca di persone disposonibili a mettersi a servizio.
Il rifugio si trova nei pressi della Stazione Centrale, in via Sammartini 114, e si propone come struttura  di ricovero temporaneo in grado di accogliere 60 persone, solo uomini.
Il recupero è stato possibile grazie al sostegno di Ferrovie dello Stato, Enel Cuore e Fondazione Milan, ma ora bisogna farlo funzionare.
La struttura sarà gestita da uno staff composto da un coordinatore, due educatori e cinque custodi presenti a turno ventiquattr’ore su ventiquattro.
Servono però anche volontari che si occuperanno dell’animazione delle serate e dei colloqui con le persone accolte.

Per informazioni e segnalazione di disponibilità: clicca qui o manda una mail a giovani.ambrosiana@caritas.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *