Ex Alfa di Arese rimandata a settembre

17 gennaio 2012 di fabio pizzul

Sull’Alfa di Arese e sull’esito dell’accordo di programma a fronte delle prossime elezioni amministrative di parte dei comuni interessati, Regione Lombardia, con un intervento in Consiglio regionale del sottosegretario Alli, dichiara che si é proceduto a una variazione del progetto per l’incremento delle aree di alcuni proprietari (Tea). In questi mesi si é lavorato per ridefinire il progetto e ora ci saranno le prime ricadute concrete.
Il prossimo 23 gennaio il progetto verrà esaminato dalla segreteria dell’accordo di programma. La definizione del nuovo progetto, secondo Alli, dovrebbe avvenire entro il mese di settembre. Nuovi eventuali ingressi di soggetti istituzionali nell’accordo di programma comporterebbero ulteriori ritardi, in un secondo tempo si potrà valutare possibili ingressi. Le istanze dei comuni limitrofi potranno comunque rientrare nella fase di VAS (valutazione ambientale strategica).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *