Ancora manette in Lombardia. Tocca a Ponzoni.

16 gennaio 2012 di fabio pizzul

La Finanza torna negli uffici della Regione Lombardia.
E’ stato spiccato un mandato di arresto per Massimo Ponzoni, ex assessore regionale alla Prevenzione, Protezione Civile e Polizia Locale ed oggi nell’ufficio di presidenza della Regione Lombardia in qualità di consigliere segretario. Ponzoni sarebbe attualmente all’estero.
Con 11.069 preferenze, alle scorse elezioni regionali del marzo 2010, è stato il primo degli eletti nel collegio provinciale di Monza e Brianza. Ponzoni era indagato per bancarotta fraudolenta per un buco di 600mila euro nella bancarotta dell’immobiliare Il Pellicano. Nell’ambito della stessa inchiesta sono stati arrestati Gian Paolo Riva, ex sindaco di Giussano, Antonino Brambilla, vice presidente della provincia di Monza e Brianza, Rosario Perri, ex assessore provinciale e altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *