Ripartire dalla politica, ma insieme

8 ottobre 2011 di fabio pizzul

Il cardinal Scola ha incontrato i politici milanesi e lombardi.
Ha promesso che non starà alla finestra, ma si giocherà fino in fondo per offrire il contributo della Chiesa ambrosiana al bene della città. Senza timidezze  e reticenze, ma nell’assoluto rispetto delle competenze  e dei ruoli.
Ha chiesto che anche chi fa politica faccia altrettanto, senza nascondersi dietro a ruoli e problemi.
Ma ha posto anche una condizione perché si possa davvero lavorare al bene comune: farlo insieme, puntando sulla coesione e non sulle divisioni.

Un mio video commento

Un commento su “Ripartire dalla politica, ma insieme

  1. Giorgio

    La Giunta comunale di Milano ha approvato le linee di indirizzo e lo stanziamento di fondi per il Piano per il diritto allo studio per l’anno scolastico 2011/12: più di 11 milioni di euro, nonostante la crisi, è un ottimo risultato.

    Ma c’è una cosa estremamente grave nell’attribuzione di fondi che il buon Pizzul ha completamente e sicuramente apposta ignorato.
    Le scuole dell’infanzia paritarie non comunali (quindi, al 99%, gli asili cattolici!) hanno ricevuto 550.000€, per 8.100 bambini, cioè 68 € a bambino!!!!!! a fronte dei 7.000€ a bambino per le scuole dell’infanzia comunali!!!!

    Pizzul si vergogni!!!!!!
    Lei su questo blog ha lanciato più di un post per invitare la Regione, da sempre schierata con le paritarie (le basta il Buono scuola, ora Dote scuola?), a sostenere ancora le paritarie, arrivando persino a dire che gli altri (la Regione) parlano, mentre gli unici che fanno in questo campo sono quelli del suo partito.
    E ora il suo amico Pisapia offre generosamente 68 € a bambino “paritario” e lei non dice niente????
    Che vergognosa ideologia pervade il suo fare politica, se non ha il coraggio di schierarsi neppure contro questa scandalosa ripartizione????

    E’ stato in prima linea per criticare Formigoni, che concede il Buono Scuola da oltre 10 anni, ma non spende una sola parola sui 68 € a bambino di Pisapia???

    Ma lei è cattolico in politica solo quando c’è da criticare qualcuno della parte avversa???
    Ma non si vergogna????

    Ci risparmi le sue prediche e abbia il coraggio di essere cattolico fino in fondo e di prendere posizione contro chi sta distruggendo Milano, tra un sorriso ad un Arcivescovo entrante e uno uscente!!!!!!!

    Si vergogni!!!
    La sua ideologia è imbarazzante!!!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *