Una Lega fuori dalle righe

28 settembre 2011 di fabio pizzul

Mattinata tutta dedicata alla manovra economica nel Consiglio Regionale di ieri. Il partito democratico e le altre opposizioni hanno denunciato l’incapacità della Lombardia nel negoziare contenuti della manovra meno penalizzanti per la regione motore del paese e più dedicate allo sviluppo. Pdl e Lega hanno invece difeso l’operato del Governo affidando la replica al sempre puntuale assessore Colozzi che è tra i pochi a puntare davvero i piedi nei confronti di Roma.
Altro clima (e che clima!) nel pomeriggio.
La Lega ha sparato ad alzo zero contro Penati, Sesto, le cooperative…
Utilizzando le più bieche e trite argomentazioni della pubblicistica schierata e semplificatrice.
Il tema dei rapporti tra politica e affari meriterebbe grande attenzione, ma la Lega lo ha utilizzato solo per fare polemica e con toni poco consoni a una sede istituzionale.
Operazione tutta e solo mediatica, dunque, da parte della Lega che, alla fine, ha persino ritirato il suo ordine del giorno.

Un mio commento video sulla seduta di ieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *