Quando il sole aiuta il bilancio

17 settembre 2011 di fabio pizzul

Uno scorcio dell'impianto durante l'inaugurazione

Investire in energia pulita e dare una mano alle spese correnti. Questa l’idea che ha portato il Comune di Carugate a costruire un impianto fotovoltaico da 715 Kw. L’impianto produce elettricità sufficiente al fabbisogno di 200/250 unità abitative e garantisce un significativo risparmio di emissioni di anidride carbonica (Co2) in atmosfera. Accanto a questi fondamentali aspetti ambientali, l’operazione consente al comune di recuperare, grazie alla vendita di energia elettrica e agli incentivi statali per la produzione di energia pulita, circa 300mila euro all’anno. Se a questi si aggiungono i risparmi garantiti dal fatto che con l’arrivo di questi soldi l’amministrazione ha potuto estinguere alcuni mutui, di fatto il comune avrà a disposizione per le spese correnti circa 550 mila euro l’anno in più. Una vera e propria manna in tempi di tagli dei trasferimenti statali e di Patto di stabilità.  L’investimento complessivo per la costruzione dell’impianto è stato di oltre 2 milioni di euro. Il comune aveva accantonato buona parte della cifra in vista della costruzione del nuovo Palazzetto dello Sport che, visti la situazione economica e i vincoli imposti dalle varie manovre finanziarie, è stata rimandata a tempi migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *