In campagna elettorale ogni mezzo vale?

25 maggio 2011 di fabio pizzul

Riproduco qui di seguito (togliendo ogni riferimento che possa far riconoscere mittente e destinatario) una mail di sollecito al voto per Letizia Moratti.
I toni ricalcano quelli dei manifesti che si vedono in giro per Milano.
Vi prego però di leggere con attenzione il testo fino alla fine.
Io sono rimasto senza parole… Ma forse è un problema solo mio.
In campagna elettorale ogni mezzo vale!
O forse chi avesse ricevuto personalmente la mail è meglio che la segnali a chi può indagare su quanto accaduto.

Ciao XXXXXXX,

domenica e lunedi si terrà il ballottaggio per il Comune di Milano,

se vince la Moratti sarò rieletto Consigliere Comunale.

Per cinque anni non ci sarà alcun aumento delle tasse e delle tariffe di competenza comunale; verrano definitivamente chiusi tutti i campi nomadi abusivi, verrà raddoppiata l’assistenza agli anziani a domicilio e inaugurate due nuove linee metropolitane. Inoltre per i giovani grazie all’Expo si creeranno nuove opportunità di lavoro.

Non possiamo consegnare la nostra città in mano a questa sinistra che vuole legalizzare le droghe, dare le case popolari agli immigrati irregolari, costruire la più grande moschea di Europa con i soldi dei cittadini milanesi e che vuole far pagare 10 euro al giorno a tutti per girare con l’auto a Milano.

Domenica 29 e lunedi 30 maggio vai a votare per Milano e metti una croce sul nome MORATTI.

Vinceremo tutti insieme per la nostra città.

un abbraccio affettuoso

XXXXXXXXX XXXXXXXXX

NB.  tutte le multe che mi sono state consegnate all’evento XXXXXXXXX del XX maggio scorso sono state tutte pagate. per coloro che non avessero ancora ritirato la ricevuta possono contattarmi al tel. XXX.XXXXXXX o via e.mail

Un commento su “In campagna elettorale ogni mezzo vale?

  1. sergio

    C’e’ da restare senza parole…
    Non basta andare a raccattare voti alla fine delle Messe domenicali, invitando le persone anziane ad andare a fare la clacque per la sindachessa uscente (SPERIAMO!). Non basta nemmeno inventarsi aggressioni fisiche o verbali.
    Non ho davvero parole.
    Speriamo che gli occhi si siano aperti a tanta gente…
    Certo che non mi dispiacerebbe conoscere il firmatario: cosi’, tanto per complimentarmi 😉

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *