Una “distrazione” che colpisce

8 febbraio 2011 di fabio pizzul

In apertura della seduta di oggi del Consiglio regionale lombardo il consigliere del PD Angelo Costanzo ha chiesto e ottenuto di poter osservare un minuto di silenzio in ricordo dei quattro bimbi rom morti a Roma nel rogo della baracca dove vivevano.
Il galateo istituzionale e la buona educazione prevedono che, quando in aula si osserva un minuto di silenzio, tutti i presenti si alzino in piedi.
Così è avvenuto quest’oggi in Consiglio, con l’eccezione di un consigliere della Lega Nord, Cesare Bossetti, amministratore unico di Radio Padania eletto nel listino collegato a Formigoni.
Mi auguro che il consigliere Bossetti fosse semplicemente distratto.

2 commenti su “Una “distrazione” che colpisce

  1. Giorgio Vallery

    Peccato che nel listino di Formigoni oltre ad una igienista dentale non ci sia anche un igienista auricolare per aiutare il collega distratto o debole di udito ( per eccesso di cerume ). Sicuramente non guasterebbe un formatore di lungo corso per l’educazione…..globale!

    Replica
  2. MarcoB

    Mi auguro che il consigliere Bossetti fosse semplicemente distratto.

    Ti auguri male, purtroppo. L’ho sentito ieri sera in diretta a La Zanzara, su Radio24.

    “Imbarazzante”, non trovo altre parole.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *