Se il quinto anno si fa sospirare

4 dicembre 2010 di fabio pizzul

Che cosa fareste se vostro figlio non potesse frequentare il quinto anno della scuola superiore? Una domanda apparentemente balzana, ma che riguarda un certo numero di famiglie lombarde che si sono viste negare per i propri figlioli la possibilità di frequentare il quinto anno integrativo (necessario per l’accesso all’università) dopo aver concluso i quattro anni della formazione professionale.
La possibilità di accedere al quinto anno è stata garantita, in via sperimentale, da un accordo tra ministero e regione. Sono stati attivati però solo 140 posti nell’intera regione. Quanti ne hanno fatto richiesta? Quanti studenti sono rimasti esclusi? Corre voce che siano stati ammessi unicamente gli studenti con voti alti così da poter garantire un esito brillante alla sperimentazione e poter così fare bella figura con il ministero onde avere il via libera per rendere stabile l’anno integrativo. Ma sono voci tutte da verificare.
Ecco perché abbiamo presentato un’interrogazione all’assessore Rossoni che dovrà rispondere in forma scritta. Mi auguro che non ci faccia aspettare troppo tempo, anche perché gli esclusi hanno bisogno di risposte in tempi molto stretti per potersi poi organizzare di conseguenza.

Il testo dell’interrogazione

Un commento su “Se il quinto anno si fa sospirare

  1. gigi pizzi

    Grazie Fabio per l’interrogazione all’assessore. Io,o meglio mio figlio Giacomo, di 17 anni è personalmente “vittima” della bufala del quinto anno della scuola professionale: a lui non è stata neppure segnalata la possibilità di seguire il quinto anno e così ora è “a spasso” alla ricerca di un posto di lavoro che sarebbe stato più qualificato se avesse potuto concludere il percorso scolastico/professionale.
    Attendo notizie e la risposta dell’assessore che, per quanto rapida è già in…RITARDO!!!
    Grazie e a presto, gianluigi (e giacomo) pizzi

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *