ALLARME ROSSO PER L’EMITTENZA LOCALE

18 ottobre 2010 di fabio pizzul

Ho partecipato questa mattina al presidio dei lavoratori del gruppo Profit, editore di Odeon TV, oltre che di TeleCampione e TeleReporter. Da tre mesi i dipendenti (circa 120 persone) non percepiscono lo stipendio e la sorte dell’intero gruppo è appesa a un filo.
Dal dicembre 2009 il gruppo Profit è in caduta libera a causa della vicenda del suo proprietario, quel Raimondo Lagostena che fu preso in castagna per una vicenda di finanziamenti illeciti, la stessa che ha causato l’uscita di scena dell’ex assessore regionale Piergianni Prosperini.
A voler essere crudi, da qualche mese il gruppo è tecnicamente fallito, ma si sta facendo di tutto per evitare che un nome storico dell’emittenza lombarda cone Tele Reporter sparisca definitivamente. La situazione è molto problematica: in questi giorni è stato nominato un nuovo Consiglio di Amministrazione che avrà il non facile compito di risanare l’azienda contando sulle banche (già molto esposte con l’azienda) e sul fatto che Regione Lombardia ha congelato (ma non certo cancellato) diverse centinaia di miglia di euro che avrebbe già dovuto versare in virtù di contratti già sottoscritti.
In questa situazione, come sempre accade, la componente più fragile è quella dei lavoratori. Provate a pensare che cosa significa per decine di famiglie non poter contare su un regolare stipendio da tre mesi… Negli scorsi 10 mesi i lavoratori sono stati estremamente pazienti e responsabili, garantendo tutte le attività delle emittenti e permettendo di onorare tutti i contratti commerciali e pubblicitari.
Il segnale che arriva dallo sciopero di oggi è chiaro: la pazienza è finita. I lavoratori sono disposti ad andare avanti per il bene dell’azienda, ma serve un interlocutore affidabile e, soprattutto, servono parole chiare sul futuro del gruppo.
Se la situazione del gruppo Profit è drammatica, non stanno meglio le altre emittenti televisive e il passaggio al digitale, più che un’opportunità storica, rischia di diventare un vero e proprio disastro economico e occupazionale.
Prometto di tenervi aggiornati.

3 commenti su “ALLARME ROSSO PER L’EMITTENZA LOCALE

  1. teresa mastrandrea

    volevo solo ringraziarla per essere stato con noi, vicino a noi, è una delle cose che a me personalmente manca sentire la vicinanza delle istituzioni, grazie ancora
    teresa mastrandrea
    rsu telecampione – gruppo profit

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *