L’ITALTEL MERITA GRANDE ATTENZIONE

14 ottobre 2010 di fabio pizzul

Il vice presidente e assessore all’industria di Regione Lombardia Gibelli è intervenuto in Consiglio per respingere ogni addebito di disinteresse nei confronti della vicenda dell’Italtel di Castelletto Ticino. “Non c’è stata una mancanza di attenzione per la vicenda Italtel” – ha dichiarato Gibelli – “La vicenda era già chiara e, mancando novità sostanziali, era inutile avere un ulteriore incontro per ripetere le stesse cose”. Questo non può però essere considerato come un segnale di disattenzione sulla vicenda, ha ribadito l’assessore. Non ci sono elementi sostanziali di novità, ma per togliere qualunque sospetto di mancato interesse, ci sarà un incontro con gli enti locali e le rappresentanze sindacali il 20 ottobre. Arianna Cavicchioli del PD ha ringraziato l’assessore per le rassicurazione e ha però sottolineato come il necessario sviluppo della banda larga potrebbe restituire lavoro alla Italtel. Si auspica, in questo senso, un preciso e concreto impegno da parte del neo ministro allo Sviluppo Romani, viste le sue competenze nel campo delle telecomunicazioni che, fino ad ora, ha impiegato quasi esclusivamente per promuovere il passaggio al digitale terrestre. In quel caso Romani ha tutelato alla grande gli interessi di un settore come quello televisivo (e di alcuni operatori in particolare). Speriamo che sia in grado di promuovere e tutelare anche gli interessi dei lavoratori e degli utenti sul fronte della banda larga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *