MEGLIO TARDI…

12 ottobre 2010 di fabio pizzul

Ci sono voluti più di tre mesi, un’interrogazione del PD al Consiglio regionale e una minaccia di sciopero, ma alla fine l’assessore Gibelli si è convinto.
Il vice presidente della Regione riceverà i rappresentanti dell’Italtel di Castelletto Ticino il prossimo 20 ottobre. In virtù di questa notizia, domani i lavoratori non sciopereranno e non saranno in presidio fuori dal Pirellone. L’annuncio dell’assessore ci risparmierà anche un po’ di lavoro nella seduta di domani, visto che il PD aveva presentato un’interrogazione per invitare Gibelli a ricevere i lavoratori dell’azienda in stato di crisi.
Tempi strani quello che stiamo vivendo. I lavoratori devono quasi esultare per aver ottenuto un appuntamento da un rappresentante delle istituzioni. Sapete che cosa mi auguro? Che Gibelli abbia rinviato l’incontro fino ad oggi perché voleva offrire ai lavoratori Italtel una soluzione alla loro vertenza. Temo però di esser rtistemente smentito da quello che accadrà il 20 ottobre.
In bocca al lupo, intanto, a quelli dell’Italtel che da mesi sono a turno in cassa integrazione e che hanno anche offerto una grande testimonianza di unità e solidarietà: coloro che avevano lo stipendio pieno si sono autotassati per sostenere le famiglie di chi aveva la busta paga ridotta. In tempi in cui ciascuno pare badare solo a se stesso, un piccolo grande segno di solidarietà che speriamo venga imitato e rilanciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *