DOV’E’ FINITO PALAZZO LOMBARDIA?

15 settembre 2010 di fabio pizzul

Inaugurato in campagna elettorale, il nuovo palazzo di Regione Lombardia è ancora un cantiere aperto (guarda il video). Quest’estate, si era detto, sarebbe dovuto iniziare il trasloco degli uffici, ma, a quanto pare, siamo ancora in alto mare con qualche problema anche nella fornitura degli arredi interni. Fuori, gli operai stanno ancora lavorando. Per correttezza verso i cittadini che hanno pagato e continueranno a pagare quest’edificio, andrebbero forse chiarite le ragioni del ritardo accumulato e i costi aggiuntivi che questo sta comportando. Un anno in più di lavori significa infatti un anno in più di affitto dei vecchi edifici e contemporaneamente un prolungamento degli appalti per la costruzione e la rifinitura del nuovo palazzo. Speriamo siano state previste scadenze certe ed eventuali penali a tutela della Regione. Una provocazione: non sarebbe meglio instaurare il principio che nessun edificio o grande opera possa essere inaugurata finché questa non sia in tutto e per tutto operativa? Milano si sta preparando alle elezioni: invito tutti i cittadini vigilare sulle inaugurazioni propagandistiche che eventualmente si presentassero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *