PILLOLE DI CONSIGLIO

13 luglio 2010 di fabio pizzul

Molti i punti all’ordine del giorno per una seduta di Consiglio dai risvolti estivi, ma non per questo meno interessanti.
Tra question time e mozioni, l’attenzione dei consiglieri ha attraversato molti temi, dal termovalorizzatore di Trezzo alle quote latte, dai finanziamenti della Giunta al Meeting di Rimini all’Expo.
Rimando alla cronaca ufficiale che trovate ai seguenti link   mozioni e delibere  question time
Da parte mia, mi limito a qualche “spigolatura”.
L’assessore ai trasporti Raffaele Cattaneo, rispondendo a un’interrogazione a risposta immediata sui disagi per la line Milano Mantova, ha affermato, tra l’altro:
“Se la manovra finanziaria non cambierà, non avremo nessuna miglioria e anzi dovremo ridurre ulteriormente il servizio e non solo sulla Milano Mantova”.
L’assessore alla formazione professionale e al lavoro Rossoni ha aggiornato il Consiglio in merito alla vicenda di due aziende della zona di Paderno Dugnano, la Lares e la Metalli Preziosi. Entrambe sono ora in procedura fallimentare. “I dipendenti” ha spiegato l’assessore “non hanno avuto la retribuzione per qualche mese e la  Regione potrebbe mettere in funzione anche in questo caso i voucher”. Per il resto, l’assessore Rossoni ha ribadito come le curatrici fallimentari delle azienda sostengano di non avere ricevuto offerte ed è per questo difficile per la Regione intervenire in mancanza di possibili acquirenti. Nel caso della Metalli Preziosi si è anche in presenza di un ulteriore problema legato all’area su cui sorge la ditta, area di proprietà di un’azienda a sua volta fallita. I lavoratori potranno godere di cassa integrazione in deroga fino al 31 dicembre per la Lares e fino al 21 novembre per la Metalli Preziosi. L’assessore ha promesso massima attenzione da parte della Regione nel seguire da vicino la vicenda.
E’ intervenuto anche l’assessore alla casa Domenico Zambetti promettendo che entro il 15 settembre verrà re insediato l’Osservatorio regionale della condizione abitativa, uno strumento fondamentale per tenere sotto controllo la situazione degli alloggi nella nostra regione. Prendiamo nota della data e verificheremo il mantenimento della promessa.
Nella seduta di oggi è stata discussa e approvata (con qualche piccola modifica) anche una mozione dedicata al termovalrizzatore di Trezzo sull’Adda per il quale la società Prima ha chiesto il raddoppio. La mozione sostiene la necessità di un compiuto coinvolgimento degli enti locali nella definizione della questione e sottolinea le tante criticità legate al progetto. Personalmente, nel mio intervento in aula, ho sottolineato come non sia opportuno autorizzare il raddoppio e si debba ipotizzare un’altra collocazione per l’eventuale nuovo termovalorizzatore della provincia di Milano.
Per approfondire la questione di Trezzo:
video intervista
comunicato stampa

Un commento su “PILLOLE DI CONSIGLIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *