COMMISSIONI A TEMPO DI RECORD

10 giugno 2010 di fabio pizzul

Rispondo a Jacopo informando tutti sulla prima riunione delle commissioni.
Il presidente Boni ha presieduto tra ieri e oggi la prima riunione di tutte le 8 commissioni permanenti del Consiglio Regionale. Ritmi forzati e tempi non brevi, brevissimi.
Le commissioni erano convocate in due sale attigue a un quarto d’ora di distanza l’una dall’altra.
Il presidente Boni è passato da un’aula all’altra presiedendo le operazioni di elezione dei presidenti, dei vice-presidenti e dei segretari di ciascuna commissione.
In virtù degli accordi già stipulati tra le varie forze politiche, l’elezione è stata una veloce formalità e le commissioni non sono durate più di 10 minuti ciascuna. L’importante era (finalmente) insediarle.
La prossima settimana si riunirà, nella giornata di martedì, la I commissione (Bilancio e Programmazione) con l’audizione all’assessore al bilancio Romano Colozzi che traccerà un quadro degli effetti della Manovra finanziaria del Governo sulla Lombardia.
Una curiosità. I candidati presidenti e vice-presidenti (tutti della maggioranza tranne Mirabelli del PD che ha ottenuto la vice presidenza della II Commissione) sono risultati eletti con i voti congiunti della maggioranza e di buona parte dell’opposizione. I segretari (tutti del PD eccetto due che sono andati a IDV e UDC) hanno potuto contare solo sui voti delle minoranze. Sarà una questione formale, ma lo leggo anche come un segno di volontà costruttiva da una parte e di spocchia da autosufficienza dall’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *