CLANDESTINI DELINQUENTI

10 maggio 2010 di fabio pizzul

«I clandestini che non hanno un lavoro regolare, normalmente delinquono». Lo ha affermato il sindaco di Milano, Letizia Moratti, durante il suo intervento al convegno che si è svolto lunedì mattina all’Università Cattolica.
Penso che un’affermazione del genere non meriti grandi commenti.
Se questo è ciò che pensa davvero il primo cittadino di Milano, non c’è da essere allegri sul futuro della città.
L’unica speranza è che tra un anno ci sono le elezioni comunali.
Non sprechiamo l’occasione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *