SEGNALI CHIARI DAL VOTO

30 marzo 2010 di fabio pizzul

Il risultato elettorale lombardo non ci fa sorridere. Chi voleva proporre un’alternativa al riconfermato presidente Formigoni non può certo dire di avere ottenuto un buon risultato.
Complimenti dunque a Formigoni, perché innegabilmente ha ottenuto un successo personale che supera anche quello di cinque anni fa.
Ci sarà comunque tempo, nelle prossime ore, per fare tutte le analisi del caso. Iniziamo con il dire che tutti i partiti (eccetto la Lega) hanno perso voti in termini assoluti; l’astensione non ha risparmiato nessuno, se non la Lega, che peraltro ha solo avvicinato il PDL a livello regionale.
Per quanto mi riguarda, l’obiettivo era quello di ottenere 10000 preferenze. Mi avete consentito di raggiungerlo.
Le preferenze espresse sono state comunque molto poche rispetto a cinque anni fa.
Sono risultato così il primo degli eletti nella circoscrizione di Milano e provincia.
Il risultato naturalmente mi riempie di soddisfazione perché rappresenta un riconoscimento per il lavoro fatto nelle ultime settimane e un segno di stima per quanto da me vissuto negli ultimi anni.
Accanto alla soddisfazione c’è però anche la consapevolezza che non sarà per me facile interpretare al meglio la responsabilità che gli elettori mi hanno affidato. Ce la metterò tutta e chiedo fin d’ora a tutti non solo di sostenermi, ma anche di incalzarmi per far sì che i rapporti con il territorio e le varie realtà su di esso operanti possano rinsaldarsi sempre più.
Sull’home page del mio sito trovate i numeri e i nomi degli eletti a Milano.
A tutti i miei complimenti e i migliori auguri di buon lavoro.
Un pensiero e un ringraziamenti anche a Filippo Penati, che ha corso una gara davvero difficile e si è portato il peso di una campagna tutta in salita.

12 commenti su “SEGNALI CHIARI DAL VOTO

  1. Andrea Carobene

    Complimenti davvero per il tuo risultato che hai saputo costruire con determinazione e passione.
    In bocca al lupo.
    Il lavoro che ti aspetta non sarà certo facile.

    Replica
  2. grazia

    Complimenti! La politica ha bisogno di un nuovo corso, che superi la litigiosità; il PD ha bisogno di costruirsi un’identità nuova, per trovare consensi; sono certa che avrai la competenza necessaria per far fronte a questi imperativi. Auguri!

    Replica
  3. DANIELE

    Complimenti davvero Fabio e in bocca al lupo per il tuo prossimo lavoro!
    Alcune velocissime analisi dal voto:
    1. l’astensionismo: è alto ma se paragonato a quello delle europee dell’anno scorso è più alto solo di 2 punti. Non penso proprio che non siano andati a votare quelli di destra, ma sicuramente moltissimi di centro sinistra non sono andati a votare;
    2. Milano e provincia: è stato un buon risultato per il pd Milano e provincia, ma si perde di brutto nelle altre province soprattutto quelle a nord di Milano;
    3. capolista: le preferenze che hai preso sono il segnale che quando ci sono persone valide, che conoscono il territorio e la realtà e sanno stare in mezzo ai cittadini con idee valide i voti il pd li prende ancora;
    4. futuro: il lavoro da fare da oggi è quello di ricercare quella coesione sociale frutto di incontri e confronti sui progetti prossimi della regione. Un lavoro che richiede costanza e sacrificio, quelle cose che sono certo, conoscendoti anche per i tuoi impegni precedenti, sarai in grado di portare avanti e se vorrai sarò disponibile ad aiutarti volentieri.
    Complimenti ancora!

    Replica
  4. Francesco

    Caro Fabio,
    all’interno di quella che reputo purtroppo una mezza disfatta, il tuo(ottimo e sperato) risultato è l’unico motivo di qualche consolazione.

    Quello che fatico a capire è come sia possibile che la Lega che – salvo brevi interruzioni – governa il paese e – senza interruzioni – diverse regioni del Nord da 17 anni riesca ancora a proporsi credibilmente come un partito di protesta.

    buon lavoro comunque!
    FB

    Replica
  5. Giuseppe A

    COMPLIMENTI! Non ho potuto votarti perché sono di Varese, ma conoscendoti non posso che essere soddisfatto almeno del tuo risultato personale. Che sia il primo passo di un’esperienza ricca di soddisfazioni.

    Giuseppe

    Replica
  6. cristina

    Complimenti! Sei stato equilibrato in campagna elettorale e questo penso ti abbia premiato.
    Il buon senso, la moderazione, la linearità e il rispetto non si sono visti da parte di altri esponenti politici (che dicono di rappresentare il mondo cattolico).
    Quindi buon inizio! (come vai in salita in montagna?!)

    Replica
  7. claudia pasquali

    Sono davvero contenta Fabio, era da tempo che sentivo il piacere di ua politica partecipata! Ti starò “vicino” e come chiedi farò da pungolo…..sai che non risparmio critiche, ma spero tu riconosca anche la mia onestà! Della tua non ho davvero dubbi! Tanti tanti auguri . cp

    Replica
  8. claudia pasquali

    ….non ho riletto prima di fare invio…e scopro di aver scritto in una stana lingua…”era da tempo che NON sentivo il piacere di UNA ..”argh le tastiere!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *