AVETE RAGIONE

3 marzo 2010 di admin

Sono le due semplici parole che ho voluto dire ieri a Milano nel corso della presentazione di un appello del coordinamento dei pendolari lombardi ai candidati.
In dieci punti (Facebook “Coordinamento Comitati Pendolari Regione Lombardia”) i pendolari non chiedono la luna, ma il rispetto di quelli che dovrebbero essere i più elementari diritti di chi non pretende altro che un servizio degno di questo nome. Ritardi, disservizi, sporcizia sono compagni di viaggio quotidiani dei pendolari che utilizzano i treni lombardi.
Nessuno ha la bacchetta magica, ma almeno l’ascolto e il rispetto di chi paga per un servizio che non è all’altezza delle promesse dovrebbero essere garantiti. Cosa che non sempre è accaduta in questi anni.
Ho sottoscritto l’appello dei pendolari. Non sono stato il solo a farlo, spero di avere la possibilità di offrire un contributo alla loro giusta causa.
Così scrive oggi l’Eco di Bergamo: “Il portavoce del Comitato pendolari, Giorgio Daho, ha sottolineato che il documento è aperto a tutte le forze politiche che siano realmente interessate ai disagi di lavoratori e studenti. Ma per il momento, le premesse non sono confortanti: all’incontro erano presenti soltanto 4,5 candidati”.
Io c’ero e spero di aver dato, se non altro, un segnale di attenzione.

2 commenti su “AVETE RAGIONE

  1. Andrea Carobene

    Inquinamento e trasporti locali erano due dei temi caldi della campagna elettorale per le regionali di quattro anni fa!
    Su questi argomenti la situazione è rimasta sostanzialmente invariata.
    In questi quattro anni di governo Formigoni lo stato dell’ambiente e del trasporto locale non è migliorata, al di là degli annunci ad effetto.
    Non è certo questa la “Lombardia del fare” che i partiti del Centrodestra avevano proposto ai loro elettori.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *